Milan, modello Juve per fermare il Napoli, ecco come…

541











Il Milan verso un test decisivo ma assolutamente proibitivo: far male ad un Napoli che in casa è praticamente una squadra schiaccia sassi, quasi senza pietà contro le avversarie che gli hanno fatto visita al San Paolo. I rossoneri invece in trasferta zoppicano un pochino, anche se alcune delle prestazioni migliori stagionali sono arrivate su campo difficili, come all’Olimpico di Roma o al ‘Barbera’ di Palermo.541In effetti il 4-4-2 tanto apprezzato da Mihajlovic appare l’ideale per essere corti tra i vari reparti e non allungarsi mai, ma servirà ovviamente il sacrificio di tutti i componenti della squadra, anche dagli attaccanti che a turno dovranno aiutare con pressing e ripiegamenti. L’unico neo arriva dalla panchina: la Juventus la settimana scorsa riuscì a punire il Napoli con Simone Zaza, un subentrato divenuto poi decisivo. Al momento il Milan invece non sembra avere elementi in grado di cambiare il match entrando in corsa.

Comments

comments

You can leave a response, or trackback from your own site.

5 Responses to “Milan, modello Juve per fermare il Napoli, ecco come…”

  1. check below, are some entirely unrelated web sites to ours, having said that, they’re most trustworthy sources that we use

  2. Hi, I think your blog might be having browser compatibility issues. When I look at your website in Ie, it looks fine but when opening in Internet Explorer, it has some overlapping. I just wanted to give you a quick heads up! Other then that, excellent blog!

  3. I’m not that much of a online reader to be honest but your sites really nice, keep it up! I’ll go ahead and bookmark your site to come back in the future. Many thanks

  4. My brother recommended I would possibly like this website.
    He was once totally right. This put up truly made my day.
    You cann’t believe simply how so much time I had
    spent for this info! Thank you!

  5. Porsche says:

    below you will obtain the link to some sites that we consider you ought to visit

Leave a Reply